Dentiera e scheletrati Protesi su impianti

Protesi

La protesi dentaria è quella branca dell’odontoiatria che si occupa della sostituzione di uno o più elementi dentali al fine di ripristinare una corretta funzione masticatoria ed una buona estetica. A tal scopo si utilizzano varie tecniche protesiche, dipendenti dallo specifico caso e dalle proprie esigenze. Una protesi di qualità, oltre che essere funzionalmente ed esteticamente valida, deve avere anche una buona resistenza ai carichi masticatori.

Protesi fisse

La protesi fissa consiste nella creazione di elementi dentali che andranno cementati sulle radici dei denti integri. Questi fungeranno da pilastro alla protesi. Nel caso in cui manchino le radici naturali dei denti si ricorrerà all'innesto di impianti endo-ossei che, riproducendo le radici naturali, supporteranno le protesi fisse. A differenza della protesi mobile, la protesi fissa non può essere rimossa dal paziente. Esempi di protesi fissa sono le corone singole o i ponti a più elementi.

Protesi rimovibili

Le protesi rimovibili o mobili sono tutte quelle che servono a sostituire un'intera arcata o parti di essa. Queste possono essere rimosse facilmente dal paziente durante l'arco della giornata. Questo tipo di protesi sono una soluzione alternativa all'implantologia e alle protesi fisse.